BDSM e sadomasochismo estremo

BDSM e sadomasochismo estremo. I racconti degli orrori delle escort di lusso.

BDSM e sadomasochismo estremo. Ci sono diversi tipi di parafilie, una infinità diremmo. Purtroppo noi non siamo psichiatri e nemmeno sessuologi, ma l’argomento ci interessa e per questo motivo abbiamo intervistato diverse accompagnatrici di lusso, presenti in rete alla voce “annunci escort lusso” per farci raccontare qualcosa in più da loro, che di clienti strani ne frequentano veramente tanti.

BDSM e sadomasochismo estremo: uomini che rubano vestiti alle escort

Candy, topclass escort lusso a Roma, ci racconta un episodio davvero divertente anche se per lei è stato uno shock da cui non si è più ripresa:

“Un giorno sono stata contattata da un uomo che per email e al telefono si mostra veramente molto carino e gentile. Mi dice di avere delle fantasie erotiche che non può condividere né con la moglie né con le varie amanti che ha, e che vive la sua sessualità in maniera parecchio frustrante. Va bene, gli dico di venire da me.

Si presenta. È un pezzo grosso, uno che di professione fa in pratica quello che decide della vita e della morte delle persone, non fatemi dire altro. È poco più alto di me ma è magrissimo, in pratica porta la 42, la mia stessa taglia.

Dopo un po’ mi chiede di potere vedere il contenuto del mio armadio, così da poter scegliere un vestito di suo gradimento. Acconsento. Lo vedo eccitarsi e sudare mentre rovista tra la mia roba mettendomi in subbuglio tutti i miei preziosi abiti. Mi chiede di poterli indossare. Ok, anche questa volta lo assecondo.

Si reca quindi in bagno per poi uscirsene tutto truccato, con una parrucca bionda in testa. Sorrido e gli chiedo che cosa abbia intenzione di fare con me. Mi risponde di voler solo sfilare in camera con me e di prepararmi per questo gioco.

Acconsento di nuovo, scelgo a mia volta un abito e vado in bagno a sistemarmi.

Quando esco lui però non c’è più, si è volatilizzato, ma la faccenda peggiore è che se ne è scappato via portandomi via almeno 5 vestiti e 5 paia di scarpe. Ho perso circa 10 mila euro, così…per il divertimento di un malato mentale. È stata l’esperienza più devastante della mia vita.

Non voglio più’ avere a che fare con i cross dresser, con coloro affetti da feticismo e travestitismo”.

BDSM e sadomasochismo estremo: gente che vuole farsi penetrare con vibratori dalle dimensioni abnormi.

A Lucrezia, escort di alto livello a Bologna Rimini Riccione, piacciono i giochi sadomaso, ne va pazza, ma da poco ha posto dei limiti ai suoi clienti, limiti che non vuole che siano travalicati a causa di una esperienza devastante. Ecco cosa le è successo:

“Un cliente, che ama la dominazione, le mistress e le dominatrix, mi chiama chiedendomi le solite cose che si chiedono a chi pratica il BDSM.

Lo aspetto nel mio dungeon per una sessione di 5 ore.

Nella lista delle sue richieste c’e’:

 Sottomissione;

Umiliazione;

Insulti;

 Golden shower;

Smoothering;

Trampling

Feticismo del piede;

Penetrazione con dildi di varia misura.

Tutto nella “norma” insomma, nulla di sconvolgente per me.

Dopo 2 ore di sessione tira fuori dal suo borsone un vibratore esagerato, della lunghezza di 60 cm e del diametro di 15.

Praticamente un palo. Gli dico che è geneticamente, antropologicamente impossibile farsi entrare un coso del genere per via rettale. Non vuole sentire ragioni, si arrabbia e offre un extra di 3000 euro per corrompermi.

Accetto, sono tanti soldi, Ci provo, vado piano, ma lui pretende la violenza, il dolore. A circa metà percorso, mi fermo, tiro fuori questo aggeggio infernale e vedo che è intriso di sangue. Mi allarmo, gli chiedo come stia e lui mi risponde che va tutto bene, che sta godendo e che vorrebbe che io lo uccidessi e che gli spaccassi gli intestini.

A quel punto mi sono fermata, ho chiamato ilo mio bodyguard e l’ho fatto cacciare.

Gli ho reso pure i suoi lerci soldi. Non ammazzo la gente io, la faccio godere semmai. Vada da Vlad l’Impalatore, non dalle accompagnatrici di alto livello certificate e garantite come me”.

BDSM e sadomasochismo estremo: clienti che vogliono farsi soffocare rischiando la morte.

Tra i vari annunci di accompagnatrici di alto livello, abbiamo trovato quello di Fiammetta, escort di lusso a Treviso Padova Venezia, la quale ci riporta quanto segue:

” Volevo avvisare la clientela che recentemente sono una escort topclass escort a Jesolo anche. Comunque sia, grazie per avermi dato l’opportunità di raccontarvi una delle mie disgrazie sul lavoro.

Innanzi tutto sappiate che sono una luxury escort e che offro un servizio completo GFE, come se andaste con la vostra ragazza e molto di più! Poi capita spesso che mi arrivino clienti dediti alle più disparate perversioni sessuali. Tipo quelle di un tizio che cercando una inserzione di escort di lusso a Venezia arriva a leggere la mia e mi contatta.

Mi chiede un servizio come escort Mistress Domina che pratica anche lo smoothering.

Cosa significa? E’ l’asfissia erotica, il breath play o breath control, ovvero una pratica sessuale che consiste nell’impedire l’afflusso di ossigeno al cervello del soggetto con lo scopo di rendere più intenso  l’orgasmo.

È una pratica incredibilmente rischiosa, che se fatta male, provoca la morte. Non è facile per nulla. la Mistress deve essere in grado di dire basta al cliente che quando si eccita non si ferma e vuole proseguire nel gioco.

Insomma, io a questo pazzo ho dovuto davvero dare le botte perché voleva farsi ammazzare imponendomi di soffocarlo. Mi sono rifiutata e l’ho cacciato proprio a calci”.

Preferisco continuare con la mia splendida e serena esistenza da cortigiana di alto livello, una delle meglio descritte sui vari siti di recensioni escort d’Italia”

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

escort e clienti asiatici come fanno sesso gli uomini del sol levante

top class escort di lusso quali domande non fare mai alle sex workers di alto livello

tabu sessuali demoliti dalle escort di lusso

escort e hotel di lusso dove vanno a dormire le accompagnatrici di alto livello in italia

cena con una escort di lusso i ristoranti frequentati dalle accompagnatrici di alto livello